Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

Informativa estesa

         

Sei in: Vivere Milano > Accessibilità strutture

Accessibilità strutture

Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci

Come arrivare con i mezzi pubblici
Metropolitana M2 (fermata Sant’Ambrogio); bus 50, 58, 94.
Per informazioni sull’accessibilità dei mezzi pubblici ATM: www.atm.it/it/ViaggiaConNoi/Disabili/Pagine/atmperidisabili.aspx

Parcheggio.
Si può parcheggiare sulle strisce blu lungo in via Olona.
I gruppi in cui sono presenti persone con disabilità, possono chiedere di posteggiare nel cortile interno (ingresso da via Olona), telefonando al numero 02 48555411.
Per informazioni sulla viabilità e la sosta a Milano: https://www.comune.milano.it/aree-tematiche/mobilita/servizi-per-le-disabilita

Informazioni per i visitatori
Ingresso gratuito per le persone con disabilità e per l’accompagnatore.
E’ possibile prenotare visite guidate per persone con disabilità intellettive e persone non vedenti. I visitatori possono usufruire di 2 carrozzine manuali.
Grazie al progetto Scienzabile il museo propone visite per i bambini dai 6 ai 10 anni con disabilità intellettiva.
L’applicazione “MuseoscienzApp”, scaricabile gratuitamente, consente al visitatore di capire dove si trova all’interno della struttura, quali sono le diverse sezioni e i luoghi di servizio e di consultare brevi informazioni sui punti d’interesse.
E' consentito l'accesso agli animali d'assistenza per persone con disabilità.

Ingresso
Si accede al museo dall’ingresso principale in via San Vittore 21, superando successivamente 2 serie di 3 gradini (15 cm e 18 cm) e oltrepassando un’ampia porta scorrevole automatica (116 cm). I visitatori con disabilità motoria possono entrare dal passo carraio situato alla sinistra dell’ingresso principale (per avvisare il personale che provvede ad aprire il cancello usare il campanello posto a 86 cm da terra).
Dopo aver superato una rampa inclinata (pendenza 9%), si può utilizzare la piattaforma elevatrice (porta 100 cm) che conduce al piano M1 dell’edificio Monumentale.

Accoglienza
Al primo piano dell’edificio Monumentale (M1) si trovano:

  • l’infopoint (bancone 85 cm),
  • la biglietteria (bancone 85 cm).

Sono presenti operatori museali che offrono informazioni e accoglienza.

Nel padiglione Olona (all’uscita del museo) si trova:

  • Il “Must Shop” (bancone 105 cm).

Ascensori
2 ascensori collegano i piani dell’edificio Monumentale; uno ha le seguenti caratteristiche:

  • larghezza porta 90 cm, spazio interno cabina 145x140 cm
  • pulsantiera in Braille, segnale visivo di arrivo al piano.

L’altro ascensore presenta:

  • larghezza porta 81 cm, spazio interno cabina 112x95 cm
  • pulsantiera in Braille e a rilievo
  • segnale visivo di arrivo al piano.

1 ascensore collega i 2 piani del padiglione Aeronavale e ha le seguenti caratteristiche:

  • larghezza porta 100 cm; spazio interno cabina 150x220 cm
  • pulsantiera a rilievo
  • segnale visivo di arrivo al piano.

Percorso espositivo
Il museo occupa 4 edifici e uno spazio aperto, il corpo centrale del museo è costituito dall’edificio Monumentale. Il Museo è accessibile ai visitatori con disabilità motoria (tranne la Sala Falck, l'interno del Sottomarino Toti e il Simulatore di Volo).
Il piano M1 dell’edificio Monumentale ospita varie esposizioni permanenti fra le quali:
l’esposizione permanente “Extreme – fisica delle particelle” con il laboratorio “Future Inventors”. Per accedere al laboratorio occorre superare una porta a doppio battente ( 90 cm per ciascun battente).
L’esposizione permanente “Alimentazione - #Food People” con postazioni interattive touch poste a h 73 cm da terra; L’auditorium (6 gradini superabili con servoscala con piattaforma per carrozzina), 6 Laboratori interattivi.
Tutti gli ambienti del piano M1 non presentano ostacoli alla mobilità.

Il piano M2 dell’edificio Monumentale ospita varie esposizioni permanenti fra le quali:
L’esposizione permanente “Le Gallerie di Leonardo” inaugurata nel 2019, in occasione del cinquecentenario della sua morte. Si tratta di un percorso fruibile per le persone con disabilità sul genio di Leonardo che si conclude con uno sguardo sulla sua influenza nella pittura lombarda del Rinascimento.
L’esposizione permanente “Fragility and Beauty”: attraverso le immagini esposte, il visitatore intraprende un viaggio per esplorare i luoghi più straordinari e remoti della Terra; l’esposizione non presenta ostacoli alla mobilità.
L’esposizione permanente “Telecomunicazioni” con l’esposizione di strumenti e macchinari per orientarsi nel tempo e nella storia delle telecomunicazioni fino alle più recenti trasformazioni digitali.  Le postazioni interattive touch dell’esposizione sono  posizionate ad altezze variabili, questo ne facilita l’utilizzo anche ai bambini e alle persone che utilizzano la carrozzina.
L’esposizione permanente “Spazio” che presenta oggetti originali e inediti e propone esperienze interattive.
Sono presenti varie postazioni interattive touch con altezze variabili per facilitarne l’utilizzo.
Al piano M2 sono presenti 2 laboratori interattivi  sono fruibili alle persone con disabilità.

Al piano M0 si può visitare la sala Falck che ricostruisce uno stabilimento siderurgico del 1950.
Per visitare l’area espositiva bisogna superare 1 gradino (h 13 cm) seguito da 20 gradini (h 19 cm, corrimano a sinistra). L’Area Falck non è accessibile alle persone che utilizzano la carrozzina. Al piano M0 sono presenti 3 laboratori interattivi fruibili alle persone con disabilità.

Dal piano M0 si accede inoltre al padiglione Ferroviario, dopo un breve percorso all’aperto, superando una rampa inclinata (pendenza 14%) e una porta a due battenti (188 cm). I percorsi interni del padiglione non presentano ostacoli alla mobilità.
Una rampa inclinata (pendenza 18%) porta all’area dedicata ai “trasporti terrestri; 3 gradini conducono alla sala in cui è esposto il tram a vapore.
Sul lato sinistro del padiglione Ferroviario, un percorso esterno in leggera pendenza, permette di ammirare il sottomarino Toti, il Lanciatore Vega  e alcuni aerei a reazione.

Le persone non vedenti possono accedere all’interno del sottomarino inviando una mail a: infototi@museoscienza.it una settimana prima della visita in modo da poterla organizzare al meglio. Il sottomarino non è visitabile al suo interno dalla persone con disabilità motoria.

Dal padiglione Ferroviario si raggiunge quello Aeronavale, superando 2 gradini o tramite una rampa inclinata, con un percorso in leggera pendenza.
Il piano terra del padiglione Aeronavale ospita una delle collezioni navali più importanti in Italia, la sezione trasporti aerei si trova al 1° piano.
Dal Padiglione Aeronavale si accede al padiglione Olona, superando una rampa inclinata (pendenza 21 %) seguita da una porta a battente manuale (90 cm). Il padiglione si sviluppa su un unico piano e viene utilizzato per eventi e mostre temporanee. Dal Padiglione Olona è possibile accedere anche al “Must Shop”. 

Al padiglione Olona si conclude la visita museale. Per uscire dal padiglione occorre oltrepassare una porta (118 cm) e superare 3 gradini (18 cm).
Le persone con disabilità possono utilizzare una piattaforma elevatrice che ha le seguenti caratteristiche:
•          larghezza porta 100  cm, spazio interno cabina 86x122 cm.

Area Picnic
Al Piano M0 dell’edificio monumentale del Museo, sono a disposizione del pubblico: un'area snack e un’area picnic dove è possibile consumare il pranzo al sacco. L’area è attrezzata con tavoli (73 cm) e sedie oltre a distributori automatici di snack e bevande. In quest’area sono disponibili seggiolini e un'area passeggini.
Lo spazio è aperto durante gli orari di apertura del Museo.

Segnaletica di orientamento
Nell’edificio sono presenti:

  • frecce direzionali con scritte a caratteri grandi (almeno 7 cm) e ben contrastati
  • simboli dei servizi igienici ben contrastati, ad altezza occhi, di dimensione medio-grandi.

Servizi igienici
Quattro servizi igienici accessibili alle persone con disabilità si trovano nel padiglione Monumentale. Quello al piano M1 ha le seguenti caratteristiche:

  • antibagno con porta larghezza 126 cm
  • bagno con porta larghezza 90 cm
  • lavabo sospeso (spazio frontale 130 cm)
  • wc a pavimento (spazio frontale 110 cm, laterale destro 190 cm, laterale sinistro 22 cm, maniglione orizzontale lato destro).

Un servizio igienico al piano M2 si trova nell’esposizione permanente Le Gallerie di Leonardo, ha le seguenti caratteristiche:

  • antibagno con porta larghezza 132 cm
  • Fasciatoio per bambini
  • bagno con porta larghezza 80 cm
  • lavabo sospeso (spazio frontale 120 cm,)
  • wc a pavimento, (spazio frontale 80 cm, laterale destro 90 cm, laterale sinistro 24 cm, maniglione orizzontale lato destro maniglioni orizzontali sul lato sinistro)

Il servizio igienico situato nell’area Picnic ha le seguenti caratteristiche:

  • bagno con porta larghezza 90 cm
  • lavabo sospeso
  • wc a pavimento (spazio frontale 104 cm, laterale destro 23 cm, laterale sinistro 90 cm, maniglione orizzontale lato sinistro)
  • fasciatoio per bambini.


Due servizi igienici accessibili alle persone con disabilità si trovano nel padiglione aeronavale al piano terra e al primo piano, hanno le seguenti caratteristiche:

  • porta antibagno larghezza 90 cm
  • porta bagno 90 cm
  • lavabo sospeso (spazio frontale 154 cm)
  • wc a pavimento (spazio frontale 131 cm, laterale destro 28 cm, laterale sinistro 160 cm maniglioni sul lato sinistro).


Un servizio igienico attrezzato per i visitatori con disabilità è collocato nel padiglione Olona, a fianco al Must Shop, ha le seguenti caratteristiche:

  • antibagno e bagno con porta scorrevole larghezza 90 cm
  • lavabo sospeso (spazio frontale 170 cm)
  • wc a pavimento (spazio frontale 90 cm, laterale destro 190 cm, laterale sinistro 27 cm, maniglione orizzontale sul lato destro)
  • fasciatoio per bambini.

 Uscite di sicurezza
I percorsi di emergenza sono segnalati. Il dispositivo di allarme è acustico.