Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

Informativa estesa

         

Sei in: Vivere Milano > Accessibilità strutture

Accessibilità strutture

Pinacoteca di Brera

Via Brera, 28
20121 Milano (MI)
Tel. +39 02 72263264 – 02 72263229
Fax +39 02 72001140
http://https://pinacotecabrera.org/
pin-br@beniculturali.it

Informazioni su viabilità e sosta a Milano

Pinacoteca di Brera, ingresso

Come arrivare coi mezzi pubblici
Tram 1, 2, 4, 12, 14, bus 61, 57, M3 (Montenapoleone), M2 (Lanza) e M1 (Cairoli).
Per informazioni sull’accessibilità dei mezzi pubblici ATM:
www.atm.it/it/ViaggiaConNoi/Disabili/Pagine/atmperidisabili.aspx

Parcheggio
Palazzo Brera, situato in area pedonale, non dispone di parcheggio privato; le persone con disabilità, inviando una mail  a: pin-br@beniculturali.it possono parcheggiare nel cortile laterale (con ingresso da via Fiori Oscuri 2) o presso il Garage “Parking Car” (a pagamento) in via Brera 3/a.
Per informazioni sulla viabilità e la sosta a Milano: 
https://www.comune.milano.it/aree-tematiche/mobilita/servizi-per-le-disabilita

Informazioni per i visitatori
Ingresso gratuito per le persone con disabilità e per i loro accompagnatori.
Due carrozzine elettriche sono disponibili presso la biglietteria.
Su richiesta, sono disponibili audio e radioguide in diverse lingue (italiano, inglese, francese, russo, spagnolo e tedesco) disponibili anche utilizzando l’app izi.TRAVEL scaricabile su cellulari o tablet.
Attualmente il museo non dispone di percorsi tattili per visitatori non vedenti. Una didascalia tattile per non vedenti, in fase di test, si trova  nella sala 28
(descrizione dell’opera “Cristo e la Samaritana” di Annibale Carracci).
La Pinacoteca di Brera, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Subvedenti partecipa a DescriVedendo, un linguaggio condiviso fra persone con disabilità visiva e normovedenti. Il programma si articola in una serie di appuntamenti segnalati nella sezione Educazione del sito:
https://pinacotecabrera.org/educazione/descrivedendo-brera/

La Pinacoteca propone il progetto “Due passi nei musei di Milano”: percorso  museale di arteterapia rivolto a visitatori affetti da Alzheimer. Per maggiori informazioni:
https://pinacotecabrera.org/educazione/due-passi-nei-musei-di-milano-arte-visiva-e-arte-terapia-per-lalzheimer/

Ingresso
Dall’entrata principale si accede al cortile interno circondato dal doppio loggiato. Sulla sinistra, attraversato il cortile, si raggiunge la scalinata (65 gradini h 13 cm e corrimano su entrambi i lati h 84 cm) che conduce al primo piano dove è situata la Pinacoteca.
L’ingresso presenta una porta a due battenti (larghezza 93 cm ognuno).
Le persone con disabilità motoria possono raggiungere iI cortile dall’entrata secondaria di via Fiori Oscuri 2, grazie ad un percorso di 10 m leggermente sconnesso (pendenza 5%).

Accoglienza
A piano terra si trovano:

  • Bookshop (h 109 cm)
  • Reception (bancone h 110 cm)

Al primo piano:

  • la biglietteria sul lato sinistro (bancone 108 cm)
  • l’ufficio informazioni sul lato destro (bancone h 108 cm)
  • alcuni armadietti posti ad altezze differenti.

Sono presenti operatori museali che offrono informazioni e accoglienza.

Ascensore
Le persone con disabilità possono utilizzare l’ascensore situato nel cortile laterale, alla sinistra della scalinata; usciti dall’ascensore occorre superare una porta tagliafuoco (120 cm).
L’ascensore ha le seguenti caratteristiche:

  • porta 90 cm, cabina 111 x 140 cm
  • pulsantiera in Braille e a rilievo ad altezza massima di 117 cm
  • segnale acustico e visivo di arrivo al piano
  • campanello di emergenza (h 98 cm).

Percorso espositivo
Le 36 sale espositive sono ampie e facilmente fruibili. Tutti i quadri esposti hanno didascalie (h 80 cm) in italiano e  in inglese.
In molte sale si trovano schede informative e alcune sedute: sgabelli (h 42 cm), divani (h 43 cm) e delle sedie in legno del 1800 (h 42 cm).
La sala n. 10 ha 2 rampe inclinate (pendenza del 4%); nella sala n. 13 superando un gradino (h 10 cm) si ha una miglior visione delle opere esposte nella Cappella di San Giuseppe della Pace; i quadri esposti nelle sale n. 35 e n. 36 si possono ammirare anche senza superare i gradini (h 17 cm) presenti nelle sale. Nella sala 28 è presente una didascalia tattile a descrizione dell’opera di Annibale Caracci (Cristo e la Samaritana).
Nella sala 22 è presente una didascalia tattile a descrizione dell’opera, nella sala 10 è presente una didascalia olfattiva (Incenso e Mirra) a descrizione dell’opera

Segnaletica di orientamento
Nell’edificio si trovano frecce direzionali con scritte a caratteri grandi (almeno 7 cm) e ben contrastati.

Servizi igienici
Il servizio igienico attrezzato per le persone con disabilità, situato nella sala n.8, ha le seguenti caratteristiche:
antibagno con porta a due  battenti (larghezza 74 cm ognuno)
bagno con porta a un battente (larghezza 90 cm)
wc a pavimento (spazio frontale 130 cm, laterale destro 20 cm, laterale sinistro 144 cm, maniglioni verticali su entrambi i lati e corrimano su tutto il perimetro del bagno)
fasciatoio.

Caffetteria
La caffetteria (bancone h 118 cm) si trova al primo piano, a sinistra dell’ingresso principale. Dispone di un’ampia sala (50 coperti), arredata con tavoli tondi e quadrati a pianta centrale (spazio libero sottostante h 77 cm) e sedute (h 46 cm).

Uscite di sicurezza
I percorsi di emergenza sono segnalati. Il dispositivo di allarme è visivo e acustico.